fbpx

Fondo Futuro: 35 Milioni per il Microcredito e la Microfinanza

Riparte il bando Fondo Futuro dopo il successo della prima edizione. 

Il bando della Regione Lazio mette a disposizione un fondo finanziato con risorse comunitarie del POR-FESR 2014-2020 per chi abbia un progetto valido, ma poche disponibilità finanziarie, ovvero per chi abbia difficoltà di accesso al credito bancario. 
La Regione sostiene sia imprese esistenti, sia nuovi progetti promossi da imprese che debbano ancora costituirsi.
 

La Regione mette a disposizione prestiti al tasso agevolato dell’1% per sostenere Microimprese costituende o costituite e titolari di partita IVA, con difficoltà di accesso al credito bancario ordinario. 

A chi si rivolge il programma?

  • microimprese, in forma di società cooperative, società di persone e ditte individuali, costituite e già operanti, ovvero in fase di avvio di impresa che abbiano o intendano aprire sede operativa nella regione Lazio;
  • soggetti titolari di partita IVA, anche non iscritti ad albi professionali, con domicilio fiscale nella regione Lazio. 

I giovani sono i primi destinatari di questo progetto. Il bando prevede due fronti di intervento:

Le maggiori risorse saranno destinate alle seguenti categorie:
  • Giovani fino a 35 anni (36 anni non compiuti);
  • Over 50.
Quanto finanzia, qual’è il tasso ed in quanti anni bisogna restituire il finanziamento:
Sono finanziabili quei progetti che richiedano un importo compreso fra 5.000 e 25.000 Euro.

Il tasso di interesse è pari all’1% e la durata del rimborso può avvenire in un periodo massimo di 84 mesi.

“Fondo Futuro è una rivoluzione, perché permette l’accesso al credito a un tasso dell’1% a tutte quelle piccole e nuove imprese che per il sistema attuale non sono bancabili, che non potrebbero mai ottenere un accesso al credito per avviare o sostenere un’impresa – lo ha detto il presidente, Nicola Zingaretti.

Creaimpresa sostiene l’imprenditore durante il suo percorso di avviamento, analizza caratteristiche e potenzialità del progetto ed interviene avviando l’iter burocratico al fine dell’ottenimento del fondo perduto.

Creaimpresa è la soluzione a ciò che stai cercando!

Per maggiori informazioni puoi compilare il form al lato della pagina o contattare lo 0621116970. Adesso!

Scritto da

Cesare Salerno

Sono nato nel 1969, ho seguito un percorso di studi in ambito economico. Opero nel settore dei contributi a fondo perduto e dei finanziamenti a tasso agevolato, la cosiddetta finanza agevolata, dal 1994, seguendo le agevolazioni alle imprese nelle aree obiettivo 1, 2 e 5b sia per il Lazio, sia per il restante territorio nazionale. Ho predisposto progetti e seguito le istruttorie per la legge 488/92 ( contributi a fondo perduto per investimenti produttivi ) fin dal suo primo bando (1996). Ho, inoltre, presentato numerosi progetti a valere sui bandi 215/92 - Contributi a fondo perduto per l'Imprenditoria Femminile, la Legge 341/95 Credito d'imposta - Obiettivo 5b segnatamente per le aree del Lazio - Legge 10/91 sul risparmio energetico. Inserito nel Repertorio Consulenti di Sviluppo Lazio S.p.A. dal 2003. Nel mese di ottobre del 2001, in virtù della significativa esperienza maturata, costituisco Creaimpresa S.a.s., con l'intento di rappresentare un punto di riferimento per chi abbia la necessità di reperire agevolazioni a fondo perduto/finanziamenti a tasso agevolato per la realizzazione di progetti imprenditoriali.

 

Lascia un commento

CreaImpresa © 2023 • Privacy Policy   -   Realizzazione siti web Studio Ginko